Batman Noël, il canto di natale del cavaliere oscuro

Batman Natale 1
Standard

Siamo ad un passo dal natale, magari alla ricerca di un fumetto che possa sopravvivere al marasma consumistico di questi giorni. Entriamo in una qualunque fumetteria e tra le dita passiamo tutti i seriali, i 100% marvel, le raccolte, i brossurati fino ad arrivare alle classiche immortali graphic novel, spesso la vera eccellenza del fumetto. Proprio questo spirito natalizio mi porta a segnalare un vero capolavoro targato DC comics, stampato in Italia dalla LION: parliamo di Batman Noël “Natale”. Per rimanere in tema, mi è sembrato il minimo riportare agli occhi dei lettori la novel di Lee Bermejo, fuori da ogni continuity, perfetto per qualunque lettore anche alle prime armi.

Batman Natale Bob

Lee Bermejo, scuola Wildstorm e conosciuto ai più per “Joker” alla corte di Brian Azzarello, disegna e sceneggia Batman Natale, raccontando la sua versione del “Canto di Natale” di Charles Dickens.

Non che sia necessario ricordare la trama del romanzo, ma giusto per rinfrescare la memoria dei più smemorati, il Canto di Natale narra la storia di Ebezener Scrooge arido e tirchio finanziere che obbliga il suo dipendente Bob Critchet a presentarsi al lavoro la vigilia di Natale. Scrooge non crede nel Natale e a nessuna forma di festeggiamento. La notte della vigilia tutto cambia perchè Ebezener riceve la visita del fantasma di un suo vecchio socio in affari Jacob Marley il quale annuncia l’avvento di tre spiriti: lo spirito del natale passato, presente e futuro. Quella notte inizierà la conversione di Scrooge da tirchio e arido uomo d’affari a premuroso benefattore ravveduto che finalmente trova la pace e l’amore per il Natale.

Batman Natale CatwomanScrooge è Batman, il cavaliere oscuro non si dà pace nemmeno sotto Natale, combattendo la criminalità tra cui Bob Critchet, pover’uomo con figlio malato a carico, al soldo del Joker. Bob è una pedina della guerra tra Batman e il Joker. Saranno poi il fantasma del vecchio amico Robin e i tre “spiriti” del passato “Catwoman”, del presente “Superman” e del futuro “Joker” a coronare la storia, ma la conclusione è tutta da scoprire e non sarà qui che troverete lo Spoiler.

Lee Bermejo va per il capolavoro entrando nell’olimpo degli eroi della DC Comics. Lo stesso Jim Lee, nella prefazione, lo ricorda come uno stagista neanche particolarmente brillante della Wildstorm di cui ora invece ne invidia la capacità e la forza, celebrando il raggiungimento del grande obiettivo: il disegno e la sceneggiatura di un’opera tutta sua che rimarrà nell’immaginario collettivo.

Batman Natale non è una fiaba ma è raccontata in stile fiabesco conservando la trama originale immersa nel teatro della città di Gotham. Lee Bermejo riesce nel suo intento, la sceneggiatura è perfetta nella cornice del cavaliere oscuro mantenendo Dickens come chiave di lettura principale.

Batman Natale Superman

Il disegno è puro godimento, lo script è eccitante, geniale, disegnato con una puntualità di dettagli fuori di testa. La luce, le ombre, i riflessi, la città di Gotham, i fiocchi di neve, i costumi fanno parte di uno sfondo gotico incredibile e affascinante. Lee Bermejo esprime la nona arte come se fosse la più grande di tutte, emozionando ad ogni tratto, forma e sfumatura.

Batman Natale Joker

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...